Ascolta “Mi sono perso nel Funnel: Puntata 4° Intenzione (all’acquisto)” su Spreaker.

Funnel Marketing: Intenzione all’acquisto (4 step)

Gianni è nell’imbuto. La nostra azienda sta riuscendo a condurre Gianni all’acquisto di un bene non precedentemente desiderato.

Siamo allo Step 4 del funnel: Intenzione all’acquisto. Intenzione all’acquisto è quando ti trovi davanti all’e-commerce di un brand o di un negozio e dici: si voglio questo prodotto, ma… Metti il prodotto nel carrello, ma sei ancora indeciso, ancora non riesci a cliccare sopra il tasto acquista. Il numero della carta di credito ancora non sei sicuro di volerlo digitare.

L’intenzione all’acquisto però c’è e il prodotto lo metti nel carrello. Un carrello virtuale in questo caso anche se, ragionandoci su, anche nel mondo dell’off-line tutto questo avviene. Fermati un attimo a ragionare, al supermercato, in un centro commerciale … il funnel esiste da sempre. Ma questa è un’altra storia.

Torniamo a noi, a Mi sono perso nel funnel, a Gianni e alla sua notte insonne.
Il nostro ingegnere 38enne è bloccato. Si chiede perché comprare una lampada da campeggio: dove pensa di andare?”
“Chissà questa pandemia quando darà tregua?”
Gianni ha 38 anni, ha fatto molte esperienze nella sua vita, ha cambiato tante cose e ha corso così tanto da non aver avuto tempo di pensare realmente alla sua vita. La pandemia, lo ha chiuso in casa, ha modificato le sue giornate e lo ha obbligato a fermarsi.

Nella quarta puntata, il nostro protagonista arriva a comprendere qualcosa di fondamentale: ha sprecato così tanto tempo a desiderare di fare un lavoro raccontabile, che lo facesse bello agli occhi delle persone con cui si rapportava, che si è dimenticato di fare quello che più amava. Stare all’aria aperta, camminare, pescare sul ruscello, fare il bagno nudo nel fiume ghiacciato… viaggiare.

Ascolta la quarta puntata di Mi sono perso nel funnel per scoprire come sta andando la notte di Gianni.

Fatti cullare nel meraviglioso mondo del marketing dalla voce di Filippo Carrozzo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top