Autore: Federica Rondino

Racconto sportivo. I numeri dello sport in Italia

Il racconto sportivo, intorno allo sport appare sempre più importante. Sport e storytelling si stanno evolvendo divenendo sempre più due partner ideali. Dal bar di quartiere si è passati ai social media, ma l’impatto che la comunicazione sullo sport sta avendo nelle vite delle persone non appare in calo rispetto a quando la Gazzetta dello Sport si trovava su ogni bancone.

racconto sportivo

Se in Italia il numero di chi pratica sport è di 20 milioni molto più alto è il numero di chi lo segue. Per questo il raccontavo sportivo è una leva importante per e del business. E’ una parte della strategia di comunicazione delle squadre sportive da non sottovalutare così come può essere una leva importante di marketing e comunicazione per le aziende che si occupano di prodotti legati allo sport o che usano lo sport per raccontarsi.

Indice

Che cosa è il racconto sportivo

Con questa frase voglio indicare in questa sede, le chiacchiere che sui social, sui forum o anche nella vita off line si fa di quanto accaduto durante una partita di calcio, di basket, una gara di Formula 1 o un evento ciclistico come l’Eroica. 

Abbiamo già parlato dell’importanza che i social hanno in questo settore sia in Italia che all’estero, qui voglio invece presentare gli ultimi dati sullo sport elaborati dal centro Nielsen.

I dati Nielsen sullo sport

Maggiore è il numero delle tecnologie a disposizione per seguire lo sport, maggiore è il numero delle diverse fruizioni di esso. Questo quanto emerso dalla ricerca Nielsen appena pubblicata.

Il calcio è multicanale

L’audience televisiva della Serie A (dirette e differite) in Italia si aggira intorno a 245 milioni di spettatori.  Dunque il 55% degli italiani di età compresa tra i 16 e i 69 anni è interessata al calcio.

Dai dati Nielsen emerge come  solo il 52% dell’audience calcistica segue il calcio da casa. E il 48% dove lo segue? sarebbe meglio domandarsi come lo segue. Chi segue il calcio, lo segue su diversi canali anche in contemporanea.

Se guardiamo i dati sui social emerge che nel 2019 (1 gennaio – 20 dicembre 2019) le interazioni su Instagram relative ai team di Serie A hanno superato il miliardo con un’interaction rate medio del 3,20% e un tasso di crescita medio in termini di follower del 94% circa.

Formula 1 e social media

Passando dal calcio alla Formula1 si scopre che è proprio grazie ai social media che questo sport ha visto incrementare la sua fan base.

Ciclismo e Facebook

Per il ciclismo si hanno a disposizione i dati relativi al Giro d’Italia. Essi ci indicano che la popolazione italiana interessata al Giro su  Facebook è composta da circa 500 – 600 mila persone e che vi è una maggiore penetrazione tra coloro che vivono nelle piccole città piuttosto che nei grandi centri urbani.

Dati Nielsen sul racconto sportivo ambito ciclismo

Credit: Nielsen Sport 2020

Conclusione

Il racconto sportivo sta divenendo sempre più una leva importante per chi fa business. Riuscire a comprendere come usare lo storytelling e lo sport nella comunicazione aziendale potrebbe essere una chiave per il successo del nostro business.

057 Heritage Marketing. Diadora, un caso italiano

Heritage marketing ovvero la strategia che promuove e valorizza un’azienda attraverso quelle sue caratteristiche che non possono essere né copiate e né falsificate perché fanno parte dalla storia del brand.

In questa puntata di Storybizz sentirete parlare:

  1. Heritage marketing: che cos’è
  2. Quali aziende possono usare questa strategia e quali gli strumenti
  3. Caso in esame: Diadora. Come l’Heritage Marketing ha salvato l’azienda italiana.heritage marketing storia di passione

Heritage Marketing, l’importanza della storia

Con Heritage Marketing si intende la strategia che pone l’accento sull’importanza della storia di un marchio per promuoversi. Tra i suoi strumenti più diffusi vi sono i musei d’impresa, le pubblicazioni, i prodotti celebrativi e i musei digitali.

Quando si decide di puntare sulla storia del brand per conquistare nuovi clienti o fidelizzare quelli che già si hanno bisogna  tenere in considerazione il presente e il passato dell’azienda mettendo la proiezione per il futuro. 

Il messaggio che deve passare è: l’azienda dura nel tempo e sempre durerà grazie alle sue caratteristiche peculiari. 

Non tutte le aziende però possono fare leva sul vissuto dell’azienda per il proprio posizionamento. Nel 2007 Balmer ha definito il Quoziente di Heritage di un’azienda.

Scopri qual è il Quoziente di Heritage della tua azienda o dell'azienda cliente: ascolta questa puntata di Storybizz.

Diadora, un caso italiano

Ascolta la puntata di Storybizz per scoprire come Diadora ha usato l’Heritage Marketing per riposizionarsi sul mercato. Come Enrico Moretti Polegato è stato l’aiutante magico di un eroe, l’azienda, che rischiava di cadere. Perchè usare sport e storytelling è un’arma vincente anche nel settore dell’abbigliamento.

La strategia messa in campo da Polegato ha la sua massima espressione nella collezione primavera/estate 2020. Infatti, le scarpe iconiche Diadora camminano dalle teche del Museo aziendale fino alle strade del XXI secolo.

Credits Musiche: www.bensound.com – www.soundeffectsplus.com

→ Per approfondire, ascolta anche l’intervista di Silvia Floris a Marco Montemaggi

053 Corporate Identity, Brand Identity e Wrestling

Il 2 ottobre l’Uomo Tigre ha compito 50 anni. Ricordo perfettamente il brivido di paura e stupore che mi accompagnava quando lo guardavo di nascosto in televisione combattere sul ring. Allora, non mi sarei mai immaginata che molti anni dopo, alla soglia dei 40 anni, sarebbe stato il mio perfetto alleato per introdurre e affrontare i concetti di Corporale Identity, di Brand Identity e storytelling.

048 Come fare storytelling: l’importanza del tema esistenziale

Per fare uno storytelling efficace bisogna basare la narrazione su un grande tema esistenziale. Scopri in questa puntata come individuarlo e usarlo.

040 Strategie di marketing: gli altleti come chiave del successo

Tra le strategie di marketing più efficaci ci sono quelle legate agli atleti. Vi raccontiamo il perchè attraverso 3 casi di successo/insuccesso.

035 Lettera di presentazione con lo Storytelling

Come scrivere una lettera di presentazione con lo Storytelling? Seguite i 6 punti indicati questa puntata e conquistate una chance in più per arrivare a fare il colloquio di lavoro sperato.

027 Eroica: un caso di successo. Intervista ad Amedeo Polito

Eroica: caso di successo internazionale. Da quattro amici a centomila persone: in questa intervista, Amedeo Polito ci racconta la strategia messa in atto.

026 Sport e Storytelling: l’arma vincente per il tuo business

In questa puntata ti diamo i numeri del mercato dello sport; ti diciamo perché usare lo storytelling attraverso 3 esempi di comunicazione sportiva; ti forniamo qualche trucco da poter applicare per raccontare il tuo business anche se non sei la Nike.

016 Visual Storytelling: raccontare con le immagini

Che cos’è il Visual Storytelling?
In questa puntata di Storybizz ci siamo posti la domanda che cos’è realmente il Visual Storytelling e se sia sempre la scelta migliore per un’azienda

005 Intervista ad Andrea Fontana. Tra Brand Activism e racconto politico

Siamo ancora noi a definire la nostra personale narrazione o sono i marchi a farlo?
Quali sono le nuove sfide che si trovano a dover affrontare le imprese?
Brand Activism, tecnoinconscio: solo parole o realtà? Come sta cambiando il racconto politico?
Per saperlo, ascolta l’intervista con Andrea Fontana.

Scroll to top